Termine di ricerca

Un buon inizio 2024 per Schaeffler

Pressrelease Stage Image

07/05/2024 | Herzogenaurach

  • Fatturato di 4,1 miliardi di euro al netto degli effetti di cambio e margine EBIT prima delle operazioni straordinarie al 7,9 percento rispetto all'anno precedente
  • Free cash prima dei flussi di cassa in entrata e in uscita per attività M&A a -166 milioni di euro a causa di fattori stagionali (anno precedente: -73 milioni di euro)
  • La Divisione Automotive Technologies registra una crescita, la Divisione Vehicle Lifetime Solutions genera i migliori ricavi trimestrali, la Divisione Bearings & Industrial Solutions registra una flessione
  • Confermata la Guidance per l’intero anno 2024
  • Integrazione di Vitesco Technologies Group Aktiengesellschaft ben avviata

Schaeffler AG ha pubblicato i suoi risultati per il primo trimestre del 2024. Il fatturato riportato per i primi tre mesi è di 4.085 milioni di euro, all'incirca invariato rispetto all'anno precedente al netto degli effetti di cambio (4.152 milioni di euro). Il calo dei ricavi della ampliata e ridenominata Divisione Bearings & Industrial Solutions, è stato compensato dalla crescita della Divisione Automotive Technologies e della Divisione Vehicle Lifetime Solutions, il business Automotive aftermarket.

La Divisione Automotive Technologies, per la prima volta senza la Business Division Bearings – trasferita alla Divisione Bearings & Industrial Solutions (precedentemente Industrial) con effetto dal 1° Gennaio, 2024, ha riportato una lieve crescita nei ricavi dello 0,8 percento. Questa crescita è dovuta principalmente all'aumento dei volumi derivanti dall'avvio dei progetti nelle BD E-Mobility e Chassis Systems. La Divisione Vehicle Lifetime Solutions (precedentemente Automotive Aftermarket) ha accresciuto i propri ricavi dell’8,6 percento al netto degli effetti di cambio, mentre la Divisione Bearings & Industrial Solutions ha riportato un calo al netto degli effetti di cambio del 4,2 percento, legato al mercato.

A livello di Gruppo, i ricavi di vendita in Europa sono calati dello 0,4 percento al netto degli effetti di cambio. La Regione Americas ha ottenuto una crescita del 4,2 percento al netto degli effetti di cambio, mentre i ricavi della Regione Greater China e Asia/Pacific sono stati rispettivamente del 3,6 percento e dello 0,5 percento in meno rispetto ai dati dell’anno precedente al netto degli effetti di cambio.

In questi primi tre mesi il Gruppo Schaeffler ha generato 322 milioni di uro (anno precedente: 335 milioni di euro) in EBIT prima delle operazioni straordinarie, con un conseguente margine EBIT prima delle operazioni straordinarie del 7,9 percento (anno precedente: 8,1 percento). La lieve flessione del margine EBIT prima delle operazioni straordinarie nel primo trimestre del 2024 è in parte dovuta all'impatto della contabilizzazione dell'investimento di 38,9 percento in Vitesco Technologies Group Aktiengesellschaft (“Vitesco”) utilizzando per ila prima volta il metodo del patrimonio netto. I ricavi per il periodo in esame sono stati influenzati positivamente dalle operazioni straordinarie di 93 milioni di euro netti che si riferiscono principalmente a un cambiamento di stima contabile relativo alla valutazione delle rimanenze di magazzino a livello di Gruppo. Includendo le operazioni straordinarie, l’EBIT ammonta a 415 milioni di euro (anno precedente: 244 milioni di euro), che rappresenta un aumento del 70,3 percento rispetto all’anno precedente. Anche l’utile netto attribuibile agli azionisti della casa madre, che ammonta a 231 milioni di euro per il primo trimestre del 2024, è migliorato considerevolmente del 79,7 percento (anno precedente: 128 milioni di euro).

Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG, dichiara: “Un buon inizio 2024 per il Gruppo Schaeffler, nonostante il contesto sfidante. Il nostro posizionamento diversificato rimane una garanzia di successo. I ricavi delle Divisioni Automotive Technologies e Vehicle Lifetime Solutions hanno compensato con successo il calo del mercato nel settore industrial. Confermiamo la nostra Guidance per l'intero anno senza modifiche.”

- Table 1 - Key financials of the Schaeffler Group

Automotive Technologies: 1,5 miliardi di euro di entrata ordini per l’E-Mobility

La Divisione Automotive Technologies ha generato un fatturato di 1.770 milioni di euro per i primi tre mesi dell’anno (anno precedente: 1.778 milioni di euro), su base rettificata. Il lieve aumento dei ricavi di vendita al netto degli effetti di cambio dello 0,8 percento dovuto all'avvio di progetti ha nel complesso superato la produzione automotive mondiale.

Considerando la caduta dei volumi di crescita a livello globale (- 0,8 percento), vuol dire aver sovraperformato rispetto alla produzione globale di autovetture e veicoli commerciali leggeri di 1,6 punti percentuale.1

Nel periodo in esame al netto degli effetti di cambio, le BD E-Mobility e Chassis Systems hanno visto una crescita dei ricavi rispettivamente del 2,2 percento e del 10 percento. La Engine & Transmission Systems ha riportato invece una flessione nei ricavi dello 0,3 percento al netto degli effetti di cambio.

Il totale dell’entrata ordini per il primo trimestre ammonta a 2,1 miliardi di euro e include gli 1,5 miliardi di euro della BD E-Mobility.

Nel primo trimestre la Divisione Automotive ha generato un fatturato di 93 milioni di euro in EBIT (anno precedente: 87 milioni di euro) prima delle operazioni straordinarie. Il margine EBIT prima delle operazioni straordinarie ammonta al 5,3 percento (anno precedente: 4,9 percento). L’aumento del margine EBIT prima delle operazioni straordinarie è principalmente attribuibile all’impatto favorevole dei volumi di vendita.

Vehicle Lifetime Solutions: Buoni ricavi per il primo trimestre

La Divisione Vehicle Lifetime Solutions ha riportato un fatturato di 625 milioni di euro nel periodo in esame (anno precedente: 581 milioni di euro), che rappresenta un aumento al netto degli effetti di cambio dell’8,6 percento, principalmente attribuibile all’impatto favorevole dei volumi di vendita. Anche gli adeguamenti dei prezzi di vendita dell'anno precedente hanno avuto un’influenza positiva sull'andamento dei ricavi.

Tutte le Regioni hanno contribuito alla crescita dei ricavi della Divisione nei primi tre mesi dell’anno. L’Europa, Regione con i ricavi maggiori al netto degli effetti di cambio, ha registrato un aumento del 3,7 percento. I ricavi nelle Regioni Americas e Greater China sono cresciuti rispetto all’anno precedente rispettivamente del 17,7 percento e del 29,4 percento. Al netto degli effetti di cambio la crescita nei ricavi della Regione Asia/Pacific ammonta all’11,7 percento, in parte grazie al contributo della piattaforma e-commerce Koovers, acquisita a fine 2023.

La Divisione ha generato 109 milioni di euro in EBIT (anno precedente: 90 milioni di euro) prima delle operazioni straordinarie durante il periodo in esame, con un conseguente margine EBIT prima delle operazioni straordinarie per il primo trimestre del 17,4 percento (anno precedente: 15,4 percento). L’aumento del margine EBIT prima delle operazioni straordinarie è principalmente dovuto agli effetti favorevoli dei volumi e dei prezzi di vendita.

Bearings & Industrial Solutions: Margine EBIT prima delle operazioni straordinarie all’8,5 percento

La Divisione Bearings & Industrial Solutions, che in futuro comprenderà l'intera attività del Gruppo Schaeffler nel settore dei cuscinetti, ha generato un fatturato di 1.677 milioni di euro nel primo trimestre del 2024 (fatturato rettificato dell’anno precedente: 1.787 milioni di euro). La flessione al netto degli effetti di cambio nei ricavi del 4,1 percento è largamente dovuta all’impatto nei volumi di vendita.

La Regione Europa ha registrato una diminuzione nei ricavi al netto degli effetti di cambio del 5,4 percento. I ricavi nella Regione Americas sono cresciuti del 4,1 percento al netto degli effetti di cambio per il periodo in esame, principalmente per l’aumento nei ricavi nel cluster di settore Aerospace e Automotive Bearings. Nella Regione Greater China, i ricavi per i primi tre mesi sono del 9,8 percento inferiori rispetto ai dati dell’anno precedente al netto degli effetti di cambio. Il debole contesto di mercato ha influenzato considerevolmente in modo negativo il trend dei ricavi. Flessioni in particolare nel cluster di settore Eolico. La Regione Asia/Pacific ha registrato una diminuzione nel fatturato al netto degli effetti di cambio del 2,6 percento per il periodo in esame.

Nel primo trimestre la Divisione Bearings & Industrial Solutions ha generato un EBIT prima delle operazioni straordinarie di 143 milioni di euro (anno precedente: 159 milioni di euro). Il margine EBIT prima delle operazioni straordinarie ammonta all’8,5 percento (anno precedente: 8,9 percento). La lieve flessione nel margine EBIT prima delle operazioni straordinarie è principalmente dovuta all’impatto dei volumi di vendita.

Table 2 Key financials by division

Free cash flow negativo a causa di fattori stagionali: Capex in linea con l’anno precedente

Il free cash flow del primo trimestre 2024 prima dei flussi di cassa in entrata e in uscita per attività M&A è stato di -166 milioni di euro (anno precedente: -73 milioni di euro) a causa di fattori stagionali. Il calo è stato in parte attribuito ai maggiori pagamenti di interessi derivanti dalle operazioni di finanziamento relative alla pianificata fusione aziendale con Vitesco e alla variazione dei debiti commerciali. Gli investimenti in asset materiali e immateriali (capex) sono stati pari a 222 milioni di euro, in linea con il livello dell'anno precedente (anno precedente: 221 milioni di euro).

Il patrimonio netto attribuibile agli azionisti dalla casa madre è aumentato del 79,7 percento a 231 milioni di euro nel primo trimestre del 2024 (anno precedente: 128 milioni di euro). Il netto prima delle operazioni straordinarie ammonta a 155 milioni di euro (anno precedente: 195 milioni di euro). I ricavi per azione ordinaria senza diritto di voto sono di 0,35 centesimi (anno precedente: 0,19 centesimi), un aumento dunque dell’84,2 percento.

Al 31 Marzo 2024, l’indebitamento finanziario netto ammontava a 4.613 milioni di euro (31 Dicembre 2023: 3.189 milioni di euro). Questa variazione è dovuta principalmente al successo del finanziamento dell'acquisizione delle azioni Vitesco nel primo trimestre del 2024. Con un valore di 2,1, il rapporto tra debito finanziario netto ed EBITDA prima delle operazioni straordinarie al 31 Marzo 2024 è aumentato rispetto al 31 Dicembre 2023 (1,5). Il rapporto tra indebitamento finanziario netto e patrimonio netto (gearing ratio) è salito al 109,9 percento (31 Dicembre 2023: 81,5 percento). L’organico del Gruppo Schaeffler ammonta a 83.793 collaboratori in tutto il mondo, al 31 Marzo 2024.

Claus Bauer, CFO di Schaeffler, AG commenta: “In un contesto ancora difficile, Schaeffler ha dimostrato di nuovo la sua solida redditività nel primo trimestre. Siamo riusciti a finanziare prontamente l'acquisizione delle azioni Vitesco a lungo termine e a condizioni interessanti. Stiamo così contribuendo con questa forza finanziaria a questa azienda congiunta.”

Guidance per l’intero anno 2024 confermata

Il Consiglio di Amministrazione di Schaeffler AG ha confermato il 23 Aprile 2024 le sue previsioni pubblicate il 20 Febbraio 2024.

Il Gruppo Schaeffler continua a prevedere una notevole crescita del fatturato al netto degli effetti di cambio nel 2024. Allo stesso tempo, l'azienda prevede di generare un margine EBIT prima delle operazioni straordinarie del 6-9 percento nel 2024, con un free cash flow prima dei flussi di cassa in entrata e in uscita per le attività di M&A di 300-400 milioni di euro.

Non è ancora stata fatta una previsione volontaria sull'andamento delle Divisioni alla luce degli adeguamenti organizzativi previsti nel 2024 in relazione alla fusione di Vitesco in Schaeffler AG.

Integrazione con Vitesco ben avviata

La prevista fusione aziendale con Vitesco, un passo fondamentale nel processo di trasformazione, sta procedendo secondo i tempi previsti e viene predisposta nel dettaglio in entrambe le aziende. Oltre 1.200 colleghi stanno lavorando ai preparativi per l'integrazione, avviati a Gennaio di quest'anno. Un traguardo importante è stato raggiunto a metà Marzo, quando è stata definita la prima struttura organizzativa L1 sotto l’Executive Board. Attualmente l'attenzione si concentra sullo sviluppo della seconda struttura L2, nonché sulle strategie e sulle strutture divisionali e funzionali e sulla preparazione del piano aziendale comune.

Inoltre, il finanziamento per l'acquisizione delle azioni di Vitesco è stato predisposto nel primo trimestre del 2024 su una base solida e garantito a lungo termine. Schaeffler AG e Vitesco hanno anche stipulato un accordo di fusione con l'approvazione dei rispettivi Consigli di Sorveglianza il 13 Marzo 2024. Le Assemblee generali annuali di entrambe le aziende rispettivamente del 24 Aprile (Vitesco) e del 25 Aprile 2024 (Schaeffler AG) hanno approvato l'accordo di fusione con Vitesco. Grazie all'approvazione da parte delle Assemblee generali annuali, l'attuazione dell'effettiva fusione di Vitesco in Schaeffler AG può procedere. L'efficacia della fusione è subordinata alla successiva iscrizione della fusione nei registri commerciali di entrambe le società, che dovrebbe avvenire nel quarto trimestre del 2024.

Klaus Rosenfeld conclude: “Il 2024 è un anno di transizione. I preparativi per l'integrazione di Vitesco stanno facendo buoni progressi. Stiamo ora ponendo le basi per realizzare il significativo potenziale offerto dalla fusione con Vitesco e creare insieme la società leader nel settore della Motion Technology a partire dal 2025.”

Disponibile al seguente link la foto ufficiale del Consiglio di Amministrazione: www.schaeffler.com/en/executive-board

1 Includes content supplied by S&P Global Mobility© [IHS Markit Light Vehicle Production Forecast (Base), April 2024]. All rights reserved.

Disclaimer

Offerta pubblica d’acquisto volontaria di Schaeffler AG agli azionisti di Vitesco Technologies AG

La presente pubblicazione contiene informazioni relative all'offerta pubblica di acquisto volontaria (l'“Offerta”) di Schaeffler AG (“Schaeffler”) per tutte le azioni di Vitesco Technologies Group AG (“Vitesco” o l’“Azienda”) e non costituisce una sollecitazione alla vendita o un'offerta di acquisto di titoli di Vitesco. Il documento d'offerta pubblicato da Schaeffler dopo l'approvazione della German Federal Financial Supervisory Authority (Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht) (“Documento d'Offerta”) è l'unico documento vincolante per quanto riguarda i termini e le altre disposizioni relative all'Offerta. Si raccomanda agli investitori e ai possessori di titoli Vitesco di leggere il Documento di Offerta e tutti gli altri annunci relativi all'Offerta non appena resi pubblici, in quanto contengono - o conterranno - informazioni rilevanti.

L'Offerta è in essere esclusivamente in conformità alle leggi vigenti della Repubblica Federale Tedesca, in particolare al German Securities Acquisition and Trading Act (Wertpapiererwerbs- und Übernahmegesetz) (“WpÜG”) in combinazione con il regolamento tedesco sul contenuto dei documenti d'offerta, le considerazioni relative alle offerte pubbliche di acquisto e alle offerte obbligatorie e le esenzioni dall'obbligo di pubblicare e presentare un'offerta (WpÜG-Angebotsverordnung), nonché con alcune disposizioni delle leggi sui titoli degli Stati Uniti d'America applicabili alle offerte pubbliche di acquisto transfrontaliere. L'offerta non viene fatta o non intende essere fatta in base alle disposizioni di qualsiasi altra giurisdizione. Di conseguenza, nessuna notifica, registrazione, ammissione o approvazione dell'Offerta o del Documento d'Offerta è stata o sarà richiesta o avviata da Schaeffler - o dalle persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - al di fuori della Repubblica Federale di Germania. Schaeffler- e le persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - non si assumono pertanto alcuna responsabilità per l'osservanza di leggi diverse da quelle della Repubblica Federale Tedesca o dalle leggi sui titoli applicabili negli Stati Uniti d'America.

Schaeffler - e le persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - non si assumono alcuna responsabilità per la pubblicazione, l'invio, la distribuzione o la diffusione di qualsiasi documento connesso all'Offerta al di fuori della Repubblica Federale di Germania, degli Stati membri dell'Unione Europea e dello spazio economico europeo che sia compatibile con i requisiti applicabili di giurisdizioni diverse da quelle della Repubblica Federale di Germania. Inoltre, Schaeffler - e le persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - non si assumono alcuna responsabilità per la mancata osservanza di leggi da parte di terzi.

Schaeffler, nella misura in cui ciò sia consentito dalle leggi o dai regolamenti vigenti, si riserva il diritto di acquistare, o di concludere accordi per l'acquisto, direttamente o indirettamente, di azioni dell’Azienda, o di effettuare operazioni derivate con riferimento alle azioni dell’Azienda, al di fuori dell'Offerta. Ciò vale per altri titoli direttamente convertibili, scambiabili o esercitabili con azioni dell’Azienda. Questi acquisti possono essere effettuati in Borsa a prezzi di mercato o al di fuori in operazioni negoziate. Tutte le informazioni relative a tali acquisti saranno divulgate come richiesto dalla legge o dai regolamenti in Germania o in qualsiasi altra giurisdizione pertinente.

Nella misura in cui il presente documento contiene dichiarazioni previsionali, tali dichiarazioni non rappresentano fatti e sono caratterizzate dalle parole “aspettarsi”, “credere”, “stimare”, “intendere”, “mirare”, “presumere” o espressioni simili. Tali dichiarazioni esprimono le intenzioni, le opinioni o le aspettative e le ipotesi attuali di Schaeffler - e delle persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler, ad esempio per quanto riguarda le potenziali conseguenze dell'Offerta per la Società, per gli azionisti della Società che scelgono di non aderire all'Offerta o per i futuri risultati finanziari dell’Azienda. Tali dichiarazioni previsionali si basano su piani, stime e previsioni attuali che Schaeffler- e le persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - hanno definito al meglio delle loro conoscenze, ma che non pretendono di essere corrette in futuro. Le dichiarazioni previsionali sono soggette a rischi e incertezze difficilmente prevedibili e solitamente non influenzabili da Schaeffler o dalle persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler. Si deve tenere presente che gli eventi o le conseguenze effettive possono differire materialmente da quelle contenute o espresse da tali dichiarazioni previsionali. Schaeffler - e le persone che agiscono in collaborazione con Schaeffler - non si assumono alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali in relazione a sviluppi o eventi reali, condizioni, condizioni generali, ipotesi o altri fattori.


Dichiarazioni che guardano al futuro e previsioni

Alcune dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa riguardano il futuro. Per loro natura, simili affermazioni implicano un numero di rischi, incertezze e supposizioni che potrebbero determinare che i reali risultati o gli eventi differiscano materialmente da quelli espressi o implicati dalle suddette dichiarazioni che guardano al futuro. Questi rischi, incertezze e supposizioni potrebbero ripercuotersi negativamente sugli esiti e sulle conseguenze finanziarie dei piani e degli eventi qui descritti. Non vi è alcun obbligo di aggiornare pubblicamente o rivedere le dichiarazioni che guardano al futuro, che sia a seguito di nuove informazioni, eventi futuri o altri motivi. I destinatari di questo comunicato stampa non dovrebbero fare eccessivo affidamento sulle dichiarazioni che guardano al futuro, le quali riflettono esclusivamente la situazione alla data di questo comunicato stampa. Le dichiarazioni contenute in questo comunicato in merito a trend o sviluppi del passato non dovrebbero essere intese come attestazioni che i medesimi trend e sviluppi proseguano anche nel futuro. Le avvertenze sopra descritte sono da considerare in relazione a successive dichiarazioni riferite al futuro in forma verbale o scritta da parte di Schaeffler o di persone che agiscono in suo nome.

Editore: Schaeffler Italia
Paese di emissione: Italia

Media correlati

Utilizzo immagini Schaeffler per la stampa

Le immagini Schaeffler per la stampa possono essere utilizzate solo per scopi editoriali. Se non diversamente specificato, tutti i diritti d'autore e i diritti di utilizzo e sfruttamento sono di proprietà di Schaeffler Technologies AG & Co. KG, Herzogenaurach (Germania) o da una delle sue società affiliate. La riproduzione e la pubblicazione delle immagini Schaeffler per la stampa è consentita solo se la fonte è indicata come segue: "Immagine: Schaeffler". In questi casi le immagini possono essere utilizzate gratuitamente. L'uso delle immagini per scopi pubblicitari o per altri scopi commerciali, in particolare la loro divulgazione a terzi per scopi commerciali, è vietato. Le immagini possono essere modificate solo con l'approvazione di Schaeffler.

Chiediamo gentilmente che ci venga inviata una copia quando le immagini Schaeffler per la stampa vengono pubblicate su carta stampata (o una copia digitale in caso di pubblicazione su supporto elettronico). In caso di utilizzo di immagini Schaeffler per la stampa in film, vi preghiamo di comunicarcelo e di indicare il titolo del film.

L'utilizzo e lo sfruttamento delle immagini Schaeffler per la stampa sono soggetti alle leggi sostanziali della Germania senza che vi siano conflitti di legge. Il foro competente è quello Norimberga, Germania.

Indirizzo postale:
Schaeffler Technologies AG & Co. KG
Corporate Communication
Industriestraße 1-3
91074 Herzogenaurach
Germany

presse@schaeffler.com

Download

Comunicati stampa

Pacchetto (comunicato stampa + media)

Condividi sito

Schaeffler utilizza i cookie per garantirvi una navigazione ottimale. Continuando a navigare su questo sito Web accettate automaticamente l’utilizzo dei cookie. Ulteriori Informazioni

Accetta