Termine di ricerca

Sostenibilità

La sostenibilità in tutte le sue dimensioni è una componente centrale della nostra strategia aziendale. Il Gruppo Schaeffler opererà a impatto climatico zero a partire dal 2040. Questo obiettivo comprende l'intera catena di fornitura ed è sostenuto da ambiziosi obiettivi di sostenibilità a medio termine. Vogliamo affrontare queste sfide insieme ai nostri partner commerciali. Il nostro obiettivo è rendere trasparente la rete dei fornitori per identificare e minimizzare i rischi in una fase iniziale. In questo modo, soddisfiamo anche i requisiti e le aspettative dei nostri clienti e degli altri stakeholder.

Sviluppare la sostenibilità della catena di approvvigionamento in partnership

Creare le basi

Il Codice di Comportamento dei Fornitori Schaeffler è la base per la collaborazione responsabile con i nostri fornitori.

Identificare i rischi

Effettuiamo una valutazione del rischio relativa alla sostenibilità dei nostri fornitori.

Ridurre i rischi

Riduciamo i rischi individuati attraverso norme, valutazioni ed audit globali.

Valutare la sostenibilità

Le auto valutazioni fornite dai nostri fornitori ci offrono una visione più dettagliata nella loro prestazione di sostenibilità.

Creare incentivi

Nelle decisioni di acquisto, prendiamo in considerazione le azioni sostenibili dei nostri fornitori.

Codice di Comportamento dei Fornitori

Per soddisfare la nostra responsabilità e le aspettative dei nostri clienti e degli stakeholder, abbiamo definito rispettivi requisiti per i nostri fornitori nel nostro Codice di Comportamento Fornitori. Per assicurare la rispettiva osservanza, questi devono essere trasmessi all'intero network dei fornitori. L'accettazione del fornitore del Codice di Comportamento del Gruppo Schaeffler rappresenta quindi una base obbligatoria per tutte le relazioni di business presenti e future.

Codice di Comportamento per i Fornitori del Gruppo Schaeffler

Codice di Comportamento dei Fornitori

Politica di acquisti sostenibile

Politica di acquisti sostenibile

La sostenibilità è definita dalla Commissione Mondiale per l'Ambiente e lo Sviluppo delle Nazioni Unite come "soddisfare i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri". Anche i nostri clienti prendono le loro decisioni di acquisto basandosi in particolare su aspetti di protezione ambientale e responsabilità sociale. Al di là dei requisiti legali di sostenibilità e delle valutazioni di ONG e investitori, una strategia di acquisto sostenibile sta diventando sempre più importante.

In linea con ciò, con la nostra ""Politica degli acquisti sostenibili"" ci siamo imposti un quadro vincolante in cui soddisfiamo le nostre esigenze di prodotti, processi e servizi in modo da ottenere un valore in base al ciclo di vita, a vantaggio non solo di noi come organizzazione, ma anche della società e dell'economia, riducendo al minimo i danni all'ambiente.

Politica di approvvigionamento sostenibile

Autovalutazione della sostenibilità

Per comprendere e sviluppare le prestazioni di sostenibilità dei fornitori identificati, utilizziamo il questionario standardizzato di autovalutazione (SAQ) sulla sostenibilità dell'iniziativa Drive Sustainability. I fornitori selezionati a questo scopo ricevono un invito tramite NQC Ltd. a compilare il questionario sulla piattaforma SupplierAssurance. Se la vostra azienda è già registrata su NQC Ltd., saremo lieti di entrare in contatto con voi per visionare il vostro SAQ.

Self-Assessment Questionnaire

Supplier Assurance

FAQ – Supplier Sustainability Self-Assessment Questionnaire (SAQ)

Autovalutazione della sostenibilità

Politica sui minerali di cvonflitto

Politica sui minerali di cvonflitto

Schaeffler non si rifornisce direttamente di nessuno dei minerali in questione per la creazione di valore, ma è consapevole del fatto che i minerali di conflitto possono essere presenti nella catena di approvvigionamento. Schaeffler esige quindi da se stessa e dai suoi fornitori che tutti i prodotti Schaeffler siano privi di minerali il cui commercio è utilizzato direttamente o indirettamente per finanziare conflitti negli Stati o che provengono da attività minerarie in aree di conflitto o ad alto rischio.

In questo contesto, Schaeffler richiede un approvvigionamento responsabile di questi minerali nella sua rete di fornitori e fa riferimento alla linea guida "OECD Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chains of Minerals from Conflict Affected and High Risk Areas" per questo requisito.

Schaeffler si aspetta che i fornitori identificati come rilevanti per la Conflict Minerals Compliance riferiscano annualmente sulla presenza di minerali di conflitto, utilizzando il formato accettato a livello globale - RMI CMRT Reporting Template.

La versione più recente del modulo di rendicontazione può essere sempre scaricata dal sito web della Responsible Minerals Initiative - Conflict Minerals Reporting Template (responsiblemineralsinitiative.org)

Conflict Minerals Policy

Politica sulla tratta di esseri umani

Quasi tutti i Paesi del mondo sono interessati dalla tratta di esseri umani, sia come Paesi di origine, di transito o di destinazione delle vittime. Pertanto, il Gruppo Schaeffler presta particolare attenzione alla tratta di esseri umani.

La Politica sulla tratta di esseri umani descrive i principi e le misure fondamentali per prevenire il lavoro forzato e la tratta di esseri umani. La politica si applica a tutte le aree della nostra azienda. Chiediamo ai nostri partner commerciali e alle loro catene di fornitura di implementare misure efficaci per prevenire il lavoro forzato e la tratta di esseri umani e di monitorarne regolarmente l'efficacia.

Human Trafficking Policy

Politica sulla tratta di esseri umani

Formazione dei fornitori e guida all'azione del BMAS

Formazione dei fornitori e guida all'azione del BMAS

Lo sviluppo congiunto continuo può avere successo solo se abbiamo una comprensione comune dei requisiti e del loro contesto. Per questo motivo, insieme al nostro partner BSD/Elevate, abbiamo creato per voi fornitori una piattaforma che vi consente di accedere a sessioni di formazione gratuite. Questi corsi di formazione servono a chiarire le vostre domande in relazione ai nostri requisiti e a spiegarne il contesto.

Nell'ambito della Legge tedesca sugli adempimenti in materia di approvvigionamento della catena di fornitura, è vostra responsabilità congiunta utilizzare questa offerta gratuita dopo esservi registrati come fornitori Schaeffler per comprendere meglio i requisiti Schaeffler (registrazione gratuita con codice di settore "SGSUP").

Come ulteriore modalità di utilizzo, vediamo anche una raccomandazione vincolante mirata di partecipazione alla formazione, ad esempio, se concordiamo con voi i potenziali miglioramenti sulla base della nostra analisi di sostenibilità del rischio (Risk Exposure Sustainability o Questionario di autovalutazione) (registrazione gratuita con il codice di settore "SGCAP).

I corsi di formazione comprendono una verifica del successo dell'apprendimento alla conclusione.

Tutte le informazioni sono soggette agli accordi di riservatezza concordati e alle regole del DSGVo.

Registrate il vostro accesso con i dati necessari e il codice settore "SGSUP" o "SGCAP" e seguite le istruzioni: Registratevi su EiQ Learn

Dopo la registrazione, è possibile accedere direttamente inserendo nome e password: Accedi a EiQ Learn

Manuale di istruzioni BMAS
L'Automotive Industry Dialogue ha sviluppato le linee guida di azione per i cinque elementi fondamentali della due diligence sui diritti umani (dichiarazione politica, analisi del rischio, misure, reporting e meccanismo di reclamo).

Sono linee guida autonome e rispondono pienamente ai requisiti del National Action Plan (NAP).

Inoltre, sono presi in considerazione i requisiti del LkSG (Lieferkettensorgfaltspflichtengesetz - Legge tedesca sugli adempimenti in materia di approvvigionamento della catena di fornitura) - e identificati separatamente. Le guide d'azione orientate all'attuazione fungono da cassetta degli attrezzi e da guida nel processo individuale e continuo di attuazione della due diligence sui diritti umani.

Le istruzioni per l'azione sono disponibili per il download: Scarica le istruzioni

Protezione dell'ambiente e sicurezza sul lavoro

La tutela dell'ambiente e la sicurezza sul lavoro sono elementi fondamentali delle linee guida di management di Schaeffler.

La nostra politica EHS (protezione dell'ambiente, salute e sicurezza sul lavoro) descrive i principi e fa parte delle linee guida di management. Contribuiamo a garantire la continuità e il successo della nostra azienda creando e sostenendo un ambiente di lavoro sicuro, sano e favorevole alle performancee proteggendo attivamente l'ambiente.

I seguenti principi si applicano a tutte le aree della nostra azienda. Ci impegniamo ad assumerci la responsabilità nei confronti dei nostri collaboratori, della società e delle generazioni future.

EHS policy

Incoraggiamo i nostri partner commerciali e la loro catena di fornitura ad agire di conseguenza.

Protezione dell'ambiente e sicurezza sul lavoro

Sostanze vietate e dichiarabili

Nella tabella seguente sono riportati gli standard vincolanti relativi alle "sostanze proibite e dichiarabili" per i fornitori di materiali di produzione di Schaeffler. Di conseguenza, tutti i fornitori sono tenuti a dichiarare tutte le sostanze e non possono fornire a Schaeffler sostanze vietate nei prodotti.

S132030-1 Prohibited and declarable substances

Documenti applicabili

Selezionate la categoria appropriata per il vostro prodotto. Se la categoria non è chiara, contattate il vostro referente Schaeffler, ad esempio l'ufficio acquisti locale, il coordinatore del gruppo di sostanze o l'application engineering.

La categoria A deve essere selezionata per i prodotti acquistati che rimangono nei o sui prodotti di vendita Schaeffler.

Conformity declaration Category A

La categoria B deve essere selezionata per i prodotti acquistati che vengono utilizzati nei processi di produzione e manutenzione, ma che non rimangono nei prodotti di vendita Schaeffler. Per le parti acquistate della categoria B, che non sono prodotti chimici e miscele, il punto 7 della dichiarazione di conformità non deve essere compilato!

Conformity declaration Category B

La categoria C deve essere selezionata per i prodotti acquistati che vengono utilizzati come imballaggio per i prodotti di vendita Schaeffler e forniti ai clienti.

Conformity declaration Category C

Documenti ed esempi di formazione

Process instruction on prohibited and declarable substances S132030-1

Example: Conformity declaration Category A

Example: Conformity declaration Category B

Example: Conformity declaration Category C

Training su S 132030-1

Registration live training

General information on material compliance

Material compliance topics

Protezione del clima ed efficienza energetica

Protezione del clima ed efficienza energetica

La nostra politica energetica descrive i principi dell'uso responsabile delle risorse energetiche. Questo include anche il sistema di gestione dell'energia, che garantisce un miglioramento continuo delle prestazioni energetiche dell'azienda. Attraverso le condizioni tecniche di fornitura S151010-25, definiamo gli standard di efficienza energetica nell'acquisto di nuovi macchinari e strutture.

Con queste misure, Schaeffler sostiene gli obiettivi di protezione del clima applicabili e si assume così la responsabilità nei confronti della società e delle generazioni future. I seguenti principi si applicano a tutte le aree della nostra azienda in tutto il mondo e pertanto incoraggiamo anche i nostri partner commerciali e la loro catena di fornitura a seguirli.

Politica energetica

Calcolo delle emissioni

La protezione del clima è strettamente legata all'emissione o alla generazione di emissioni di CO2. Una parte significativa delle emissioni di CO2 dei nostri prodotti è già causata nella catena di fornitura e viene definita "emissioni upstream" (Scope 3). Ci aspettiamo quindi che i nostri fornitori forniscano informazioni trasparenti e comprensibili in questo contesto. Una panoramica del calcolo richiesto e standardizzato delle emissioni è riportata nel seguente documento.

Product Carbon Footprint Calculation (overview)

Oltre a questa panoramica, la linea guida PCF fornisce ulteriori e più dettagliate informazioni sul calcolo dell'impronta di carbonio dei prodotti.

Product Carbon Footprint Calculation (Insights)

Condividi sito

Schaeffler utilizza i cookie per garantirvi una navigazione ottimale. Continuando a navigare su questo sito Web accettate automaticamente l’utilizzo dei cookie. Ulteriori Informazioni

Accetta