BROCHURE
 
Stefan Glück, Vice Presidente dello sviluppo dei sistemi dell’Industria 4.0, Martin Kram, Vicepresidente dei fondamenti dell’Industria 4.0, e Peter Schuster Vicepresidente Ricerca e Sviluppo dell’Industria 4.0 (da sinistra a destra) hanno ricevuto il premio “Il meglio dell’industria” durante un evento di gala tenutosi il 7 giugno presso il centro Congressi Vogel di Würzburg.

Stefan Glück, Vice Presidente dello sviluppo dei sistemi dell’Industria 4.0, Martin Kram, Vicepresidente dei fondamenti dell’Industria 4.0, e Peter Schuster Vicepresidente Ricerca e Sviluppo dell’Industria 4.0 (da sinistra a destra) hanno ricevuto il premio “Il meglio dell’industria” durante un evento di gala tenutosi il 7 giugno presso il centro Congressi Vogel di Würzburg.

 
Il cuscinetto VarioSense di Schaeffler è stato premiato come “Il meglio del meglio” dalla rivista MM Maschinenmarkt nella categoria tecnica di azionamento del premio “Best of Industry”.

Il cuscinetto VarioSense di Schaeffler è stato premiato come “Il meglio del meglio” dalla rivista MM Maschinenmarkt nella categoria tecnica di azionamento del premio “Best of Industry”.

 
I cuscinetti VarioSense di Schaeffler mettono a disposizione più segnali contemporaneamente per il montaggio di macchine e processi in un’unica unità compatta per rendere possibile l’Industria 4.0.

I cuscinetti VarioSense di Schaeffler mettono a disposizione più segnali contemporaneamente per il montaggio di macchine e processi in un’unica unità compatta per rendere possibile l’Industria 4.0.

 
CONTATTO

Daniela Zucchetti
Communications & Marketig Manager

Schaeffler Italia
Momo, Novara

Tel.  +39  321 929-402
Daniela Zucchetti

ULTERIORI INFORMAZIONI

Seguiteci su Twitter @schaefflergroup e non perdetevi i nostri ultimi aggiornamenti.

2018-06-18 | Momo

I prodotti Schaeffler rendono possibile l’Industria 4.0

Il cuscinetto Schaeffler VarioSense vince il premio “Il meglio dell’industria”


  • “Il meglio del meglio” nella categoria tecnologia di azionamento
  • Testimonianza del successo delle attività di Schaeffler nell’Industria 4.0
  • Cuscinetti radiali rigidi a sfere in fase di test dei clienti, cuscinetti a rulli conici e cilindrici in fase di sviluppo

Agli inizi di giugno, i cuscinetti con sensori VarioSense di Schaeffler sono stati premiati come “Il meglio del meglio” dalla rivista MM Maschinenmarkt nella categoria tecnologia di azionamento del premio “Best of Industry”.

“Siamo particolarmente orgogliosi di ricevere questo premio perché è votato in parte dai lettori della rivista e rappresenta quindi un riconoscimento eccezionale da parte di progettisti e sviluppatori. Abbiamo definito Industria 4.0 come un’opportunità futura, come parte del nostro programma orientato al futuro “Agenda 4 plus One” e abbiamo iniziato a sviluppare questo cuscinetto con sensore altamente integrato utilizzando un cuscinetto standard come base. Grazie a questo, ora siamo in grado di rispondere flessibilmente alle esigenze dei Clienti in un’ampia gamma di settori di applicazioni”, afferma entusiasta Peter Schuster, Vice Presidente di Ricerca e Sviluppo nel settore strategico dell’Industria 4.0.

Solo le aziende che hanno già vinto o che sono state nominate per un premio di settore, o la cui innovazione ha dimostrato di generare un livello molto elevato di interesse da parte dei lettori sul portale online della rivista, sono state nominate per questo premio. Il processo di determinazione dei vincitori del premio nasceva da una combinazione di valutazione da parte di una giuria specializzata indipendente composta da editori della rivista “MM Maschinenmarkt” e da esperti provenienti dai settori dell’industria e della ricerca con un metodo di sondaggio online in cui 12.000 lettori hanno avuto la possibilità di esprimere il loro voto.

I cuscinetti VarioSense di Schaeffler mettono a disposizione più segnali contemporaneamente per il monitoraggio di macchine e processi in un’unica unità compatta per rendere possibili soluzioni Industria 4.0. È possibile disporre fino a cinque elementi del sensore nell’anello del gruppo dei sensori, che ha una larghezza di sezione standard di sette millimetri. Questi registrano diversi valori fisici nella macchina, che possono poi essere utilizzati per il controllo degli azionamenti, per i processi di monitoraggio o per calcolare la vita utile residua.

La versione basata su un cuscinetto standard radiale rigido a sfere, presentata nel 2017, è ora in fase di collaudo da parte di diversi clienti, mentre i cuscinetti a rulli cilindrici e conici VarioSense sono attualmente in fase di sviluppo.

Nell’ambito del programma orientato al futuro “Agenda 4 plus One”, Schaeffler si sta posizionando come fornitore premium di prodotti meccatronici innovativi e di servizi intelligenti. Nella progettazione di componenti digitalizzati, il cuscinetto volvente rappresenta generalmente un “punto di misura” ideale per la registrazione dei carichi di esercizio, dei parametri di processo e dello stato delle macchine: l’integrazione di sensori, attuatori, controllori e software renderanno possibili funzioni innovative e modelli di business che consentono di aumentare la disponibilità di macchine e attrezzature e di ottimizzare i processi.

Schaeffler utilizza i cookie per garantirvi una navigazione ottimale. Continuando a navigare su questo sito Web accettate automaticamente l’utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

Accettare