ASSISTENZA
 
Smart EcoSystem combina e struttura logicamente tutte le attività dell'azienda in materia di digitalizzazione. Dal punto di vista tecnico, Smart EcoSystem è strutturato in tre livelli: Meccatronica, Virtual Twins e Applicazioni.

Smart EcoSystem combina e struttura logicamente tutte le attività dell'azienda in materia di digitalizzazione. Dal punto di vista tecnico, Smart EcoSystem è strutturato in tre livelli: Meccatronica, Virtual Twins e Applicazioni.

 
L'utilizzo dell'interfaccia al livello Virtual Twins consente ulteriori vantaggi competitivi grazie a ulteriori servizi digitali che, nel caso del monitoraggio del mandrino principale, includono l'ottimizzazione dei processi produttivi grazie all'aumentato utilizzo della capacità del mandrino al massimo livello possibile.

L'utilizzo dell'interfaccia al livello Virtual Twins consente ulteriori vantaggi competitivi grazie a ulteriori servizi digitali che, nel caso del monitoraggio del mandrino principale, includono l'ottimizzazione dei processi produttivi grazie all'aumentato utilizzo della capacità del mandrino al massimo livello possibile.

 
In combinazione con la competenza nel dominio dei componenti in applicazioni specifiche che viene resa disponibile tramite il cloud, ciò consente di utilizzare le informazioni per controllare il processo in modo mirato al fine di ottenere il massimo grado di utilizzo della capacità e ottimizzare la qualità del prodotto.

In combinazione con la competenza nel dominio dei componenti in applicazioni specifiche che viene resa disponibile tramite il cloud, ciò consente di utilizzare le informazioni per controllare il processo in modo mirato al fine di ottenere il massimo grado di utilizzo della capacità e ottimizzare la qualità del prodotto.

 
CONTATTO

Daniela Zucchetti
Communications&Marketing Manager

Schaeffler Italia
Momo, Novara

Tel.  +39  321 929-402
Daniela Zucchetti

ULTERIORI INFORMAZIONI

Seguiteci su Twitter @schaefflergroup e non perdetevi i nostri ultimi aggiornamenti.

2017-09-14 | MOMO

Schaeffler alla EMO 2017

Schaeffler Smart EcoSystem: valore aggiunto per i produttori e gli utilizzatori di macchine


Quanto iniziato due anni fa con il progetto di ricerca "Machine Tool 4.0" è nel frattempo diventato un'infrastruttura completa: lo Schaeffler Smart EcoSystem. Ciò consente la creazione di valore aggiunto a partire dalla digitalizzazione dei componenti delle macchine.

Smart EcoSystem combina e struttura logicamente tutte le attività dell'azienda in materia di digitalizzazione: sviluppo della meccatronica, sviluppo di sensori, IT e software. Dal punto di vista tecnico, Smart EcoSystem è strutturato in tre livelli: Meccatronica, Virtual Twins e Applicazioni.

Misurazione e controllo con componenti intelligenti

Al livello più basso (Meccatronica) si trovano i cosiddetti componenti intelligenti: prodotti meccatronici con funzioni aggiuntive basate su sensori o attuatori. Questi sono gli "enabler" che registrano i dati della macchina e dei processi.
Tra i prodotti meccatronici di Schaeffler sono ad esempio compresi

  • il FAG VarioSense, un cuscinetto a sfere standard dotato di un cluster di sensori per la registrazione dei dati macchina e di processo (temperatura, velocità, posizione angolare, direzione di rotazione e deformazione del supporto del cuscinetto nella gamma μm),
  • il FAG SmartCheck, che esegue il condition monitoring e rileva eventuali danni di singoli cuscinetti come di interi macchinari in base alle caratteristiche delle vibrazioni,
  • il lubrificatore automatico FAG Concept8, che genera impulsi di rilubrificazione basati sulle esigenze delle guide lineari, e
  • la vite a rulli satelliti motorizzata.

Tra le novità presentate alla EMO 2017 vi sono i sistemi per la rilubrificazione automatica delle guide lineari e il monitoraggio delle condizioni di carico dei mandrini:

  • In combinazione con il lubrificatore FAG Concept8, le guide lineari con monitoraggio delle condizioni di lubrificazione consentono di eseguire la rilubrificazione secondo le necessità, ossia a in base al tragitto, al carico e alla contaminazione con il fluido refrigerante. L'immediata espulsione automatica della contaminazione dai carrelli consente di prevenire la fase iniziale del danneggiamento e la lubrificazione ottimizzata garantisce una più lunga durata d'esercizio. Ciò riduce drasticamente il numero di fermate della macchina utensile causati dalle guide lineari e prolunga il tempo di funzionamento della macchina.
  • Il sistema Schaeffler di monitoraggio delle condizioni di carico basato sulla misurazione dello spostamento offre una rivoluzionaria protezione del mandrino in caso di sovraccarico. Questo sistema innovativo registra i carichi che si verificano nel contatto volvente ed emette un segnale di avvertimento prima che i cuscinetti del mandrino vengano danneggiati a causa di un sovraccarico continuato o di un picco di carico eccessivo.

Creazione di "gemelli virtuali" con competenze nel dominio
Entrambi i sistemi sono progettati in modo da poter essere utilizzati anche come soluzioni “stand alone”, il che significa che possono essere utilizzati localmente sulla macchina. L'utilizzo dell'interfaccia al livello successivo (Virtual Twins) consente ulteriori vantaggi competitivi grazie a ulteriori servizi digitali che, nel caso del monitoraggio del mandrino, includono l'ottimizzazione dei processi produttivi grazie all'aumentato utilizzo della capacità del mandrino al massimo livello possibile. Per il sistema di guida lineare, questo significa prevedere la vita utile rimanente dopo che il sensore ha evidenziato l'inizio di modifiche incipienti sulla superficie.

Ulteriori vantaggi per i clienti in tre settori di applicazione
I vantaggi aggiuntivi per il cliente derivano dal primo livello di Smart EcoSystem (Applicazioni) e sono suddivisi in tre campi di applicazione: Manutenzione, Prodotto e Produzione. L'attenzione è rivolta alle seguenti aree, con diversi gradi di concentrazione a seconda del tipo di macchina:

  • incremento della disponibilità e produttività della macchina,
  • riduzione dei costi operativi e di manutenzione,
  • miglioramento della stabilità e della qualità dei processi,
  • miglioramento della qualità dei prodotti.

Queste aree di attenzione costituiscono continuamente un punto di partenza e la motivazione per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi. La digitalizzazione dei prodotti è soltanto un mezzo per la creazione di valore aggiunto per il cliente. Ad esempio, le analisi di mercato riguardanti le cause dei guasti delle macchine utensili sono state decisive nell'avvio di due nuove direzioni di sviluppo, "Monitoraggio delle condizioni di lubrificazione" e "Monitoraggio delle condizioni di carico del mandrino principale tramite la misurazione dello spostamento".

Schaeffler utilizza i cookie per garantirvi una navigazione ottimale. Continuando a navigare su questo sito Web accettate automaticamente l’utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni

Accettare