Termine di ricerca

Comunicati Stampa

Formula E Roma

La Formula E inizia il suo tour europeo a Roma

Pressrelease Stage Image

10/04/2019 | Momo

  • Anche la seconda metà della stagione promette una competizione serrata
  • Il Team Audi Sport ABT Schaeffler rimane nella corsa al titolo
  • La Formula E visita per la seconda volta la “città eterna”

Nella sua quinta stagione, la Formula E è più emozionante che mai. Nelle sei gare della stagione 2018/2019 tenute finora, ci sono stati sei diversi vincitori. Altrettanto serrata è la battaglia per i primi posti nelle classifiche dei piloti e dei team. Anche la settima delle 13 gare della stagione che si terrà sabato prossimo (13 aprile) a Roma, promette grande suspense - con ottime prospettive per Lucas di Grassi e Daniel Abt, i due piloti del team campione in carica Audi Sport ABT Schaeffler.

Lucas di Grassi ha vissuto alti e bassi nella prima parte della stagione: in Messico, il 34enne brasiliano ha conquistato in modo spettacolare nell’ultimo giro la sua prima vittoria della stagione. A Hong Kong, è arrivato al secondo posto. Più recentemente, a Sanya (Cina), era a un passo dal prendere il comando della classifica, ma poi si è ritirato poco prima della fine della gara per via di una collisione non causata da lui ed è rimasto senza punti. Il suo compagno di squadra, Daniel Abt, nella prima metà della stagione, ha convinto soprattutto per la sua costanza: il tedesco ha terminato ciascuna delle sei gare disputate finora e ha ottenuto punti.

Nella classifica dei piloti, di Grassi e Abt sono attualmente classificati al quinto e al settimo posto. Nella classifica intermedia delle squadre, Audi Sport ABT Schaeffler è attualmente in seconda posizione. "Con l’attuale serratissima competizione, dovremmo ancora avere tutte le possibilità di successo fino alla finale di stagione di luglio", afferma Lucas di Grassi con ottimismo. Dopo gli eventi in Medio Oriente, Africa, America Latina e Centrale e Asia, l'E-Prix di Roma darà il via alla stagione europea della serie completamente elettrica. Per la seconda volta dopo il 2018, la capitale italiana ospita la Formula E. La gara si svolgerà su un circuito impegnativo molto amato da tutti i piloti nella parte sud-occidentale della "Città Eterna".

Questa è la Formula E

La Formula E è una serie automobilistica per veicoli esclusivamente elettrici indetta dalla FIA. Nella quinta stagione 2018/2019, undici team e 22 piloti saranno sulla griglia di partenza. La Formula E si disputa a livello mondiale su circuiti temporanei nel cuore di metropoli come Hong Kong, Berlino e New York. Dal 15 dicembre 2018 al 14 luglio 2019, il Campionato ABB FIA Formula E conterà 13 gare in 12 location. Ogni gara dura 45 minuti più un giro.

Schaeffler nella Formula E

Schaeffler è uno dei co-fondatori e uno dei più illustri e stimati protagonisti della Formula E, che è stata istituita nel 2014. Nella stagione 2016/2017 il team Audi Sport ABT Schaeffler ha vinto il titolo del pilota (Lucas di Grassi) e nella stagione 2017/2018 il titolo del team (Lucas di Grassi/Daniel Abt). Schaeffler ha contribuito con il suo know-how allo sviluppo del powertrain delle auto da corsa del team Audi Sport ABT Schaeffler dal 2015. Facendo questo, l’azienda dimostra la sua competenza nelle tecnologie che guardano al futuro e presenta idee per una Mobilità del Domani sostenibile anche nell’innovativa gara elettrica.

La nuova tecnologia della Formula E

Nella quinta stagione, la Formula E sta entrando nella sua seconda era. L’innovazione più sorprendente per la stagione 2018/2019: ogni pilota ha soltanto una vettura. La ragione di questo è che la seconda generazione di auto segna la fine della necessità che finora obbligava il pilota a cambiare vettura a metà gara per via dell’incapacità della batteria di durare per l’intera gara. Altra novità è il design futuristico dell’auto senza l’alettone posteriore e con il sistema protettivo Halo sull’abitacolo.

La nuova Audi e-tron FE05 è stata meticolosamente sviluppata da Audi Sport e Schaeffler con nuove sfide tecniche e strategiche in mente. L’unità motore-generatore Audi Schaeffler MGU03, il pezzo centrale dell’Audi e-tron FE05, è stata sviluppata congiuntamente dai due partner tecnologici. Il 95% dei componenti del powertrain è nuovo ed il suo peso è stato ridotto del 10%. Due Audi e-tron FE05 sono messe in campo dal team costruttori Audi Sport ABT Schaeffler per Lucas di Grassi e Daniel Abt.

Materiale informativo:

Video che ripercorre i primi quattro anni di Schaeffler nella Formula E

Editore: Schaeffler Italia S.r.l.
Paese di emissione: Italia

Download

Comunicati stampa

Pacchetto (comunicato stampa + media)

Condividi sito

Schaeffler utilizza i cookie per garantirvi una navigazione ottimale. Continuando a navigare su questo sito Web accettate automaticamente l’utilizzo dei cookie. Ulteriori Informazioni

Accetta