Sistemi frizione

Volano a doppia massa (ZMS)

I moderni motori possono funzionare con numeri di giri estremamente bassi. La tendenza è verso coppie motore sempre più alte. Le carrozzerie ottimizzate nel canale del vento producono meno rumori dovuti al vento. I nuovi metodi di calcolo aiutano a ridurre il peso delle vetture e i progetti di smagrimento aumentano l'efficacia dei motori. Anche la quinta o la sesta marcia del cambio riducono i consumi. Gli oli fluidi facilitano la precisione di innesto. In breve: Le fonti di rumore aumentano, lo smorzamento naturale diminuisce. Rimane il principio del motore a stantuffo che con i suoi processi di combustione periodica stimola le vibrazioni torsionali nella linea di trasmissione - conseguenze sgradevoli sono il battito del cambio e il rimbombo della carrozzeria. Gli automobilisti abituati al comfort oggi non accettano più questo tipo di rumori. Oltre a separare e a collegare, quindi, oggi è più importante che mai il compito della frizione di isolare in modo efficace le vibrazioni del motore. Dal punto di vista fisico ciò si risolve facilmente: Il momento di inerzia delle masse del cambio deve essere aumentato senza aumentare la massa da innestare. In tal modo si smorzano le vibrazioni torsionali del motore e si crea il comfort voluto. Oltre a ciò il cambio viene anche scaricato.

Il nome è un programma
Come primo produttore in Europa LuK è riuscita a sviluppare e fornire un volano a doppia massa per la produzione in grande serie con cui realizzare questo principio fisico. Il nome lo dice già: La massa del volano tradizionale è stata divisa. Una parte continua a comporre il momento di inerzia delle masse del motore. L'altra parte aumenta però il momento di inerzia delle masse del cambio. Le due masse disaccoppiate sono collegate tramite una molla/sistema di smorzamento. Un disco frizione senza smorzatore torsionale fra la massa secondaria e il cambio effettua la separazione e il collegamento. Effetto collaterale favorevole: è più facile azionare il cambio grazie alla minore massa da sincronizzare, la sincronizzazione si usura di meno.