ULTERIORI INFORMAZIONI

Medias Sistema per la scelta di prodotti e consulenza

Rulli tendicinghia
 
Pubblicazioni
 

Catalogo | 2006-09
Cuscinetti volventi
Cuscinetti a sfere, Cuscinetti a rulli, Cuscinetti a rullini, Rotelle, Cuscinetti per vit a ricircolazione, Cuscinetti con anello di Bloccaggio/Unità di supporto, Supporti, Accessori

 
CONTATTO
 
Cuscinetti con anello di bloccaggio e unità di supporto, Ruote tendicatena, Rulli tendicinghia

Tendicatena/rulli tendicinghia

Ruote tendicatena

Le ruote tendicatena INA sono unità di guida e di rinvio da utilizzare per catene a perni ed a rulli. Compensano gli allungamenti della catena connessi con l’esercizio e migliorano la silenziosità di funzionamento del sistema con carichi e velocità elevate.

Le unità pronte per il montaggio sono costituite da ruote dentate e cuscinetti a sfere. Le ruote dentate sono in acciaio ad elevata resistenza, in materiale sinterizzato o in plastica (poliammide). Le ruote dentate in plastica hanno un funzionamento particolarmente omogeneo e silenzioso. Poiché l'anello interno del cuscinetto a sfere è piu' largo su entrambi i lati, non sono necessari anelli distanziali aggiuntivi.

Nella serie costruttiva KSR..BO l'anello interno viene fissato sull'albero mediante un collare. Il foro del cuscinetto di questa serie ha una tolleranza in positivo. Quindi con carichi e velocità medi è possibile utilizzare alberi fino alla tolleranza ISO h9.

Rulli tendicinghia

I rulli tendicinghia sono tenditori per azionamenti a cinghia e unità di rinvio. Essi

  • aumentano l’angolo di avvolgimento negli azionamenti a cinghia, quindi trasferiscono potenze più elevate o consentono dimensionamenti inferiori
  • compensano gli allungamenti della cinghia connessi con l’esercizio
  • consentono distanze più brevi tra gli assi
  • riducono l’usura dell’azionamento a cinghia.

Sono unità pronte al montaggio costituite da pulegge in lamiera d’acciaio imbutite, profilate e chiodate tra loro e da cuscinetti a sfere. Le semipulegge con diametro piuttosto grande hanno una saldatura aggiuntiva. Uno smusso di ingresso sul profilo della puleggia evita danni alla cinghia. Grazie all’esecuzione in lamiera si riducono le masse rotanti e gli squilibri.

La forma costruttiva A è adatta per cinghie trapezoidali, la forma costruttiva B per cinghie piatte, trapezoidali e tonde, la forma costruttiva D per cinghie tonde, funi di acciaio e di canapa.