Distribuzione

Tenditori idraulici

I comandi catena vengono stimolati dinamicamente dalle irregolarità di rotazione dell'albero a gomiti in combinazione con le inerzie delle masse degli alberi secondari, oltre alla coppia variabile assorbita dagli alberi secondari. Questo secondo caso riguarda in particolare gli alberi a camme, le pompe a stantuffo, ecc.. Per garantire, nonostante questi stimoli, un funzionamento privo di vibrazioni, silenzioso e con minima usura si devono ridurre le vibrazioni della catena provocate da questo genere di comandi. Ideale, in questi casi, è lo smorzamentro tramite un elemento idraulico tendicatena. La tipologia più conosciuta è lo smorzatore a fessura in funzione della velocità con smorzamento guidato. Esso utilizza l'olio del motore per lo smorzamento. L'olio in uscita viene aspirato tramite una valvola di non ritorno nella camera di alta pressione. Comprimendo il tenditore la valvola si chiude e l'olio viene spinto fuori attraverso un sottile fmeato fra pistone e alloggiamento.

I tenditori idraulici si caratterizzano per:

  • Minima usura grazie ai componenti in acciaio temprato
  • Smorzamento regolabile con precisione attraverso la cosiddetta fessura
  • Smorzamento guidato con la valvola di non ritorno
  • Ingombro minimo

Inoltre sono possibili opzionalmente molte altre caratteristiche e funzioni. Il tenditore per albero a camme, nel quale sono integrati il pattino guida catena e il pattino tenditore nonché uno spruzzatore di olio, rappresenta solo un esempio. L'obiettivo è quello di concepire per ogni applicazione il tenditore ideale per funzionalità e costi.