Applicazioni

Emettitori di raggi X

Le unità di supporto complete per raggi X Barden consentono scansioni con la massima risoluzione.
 
 
 

Con Barden nel futuro della tecnica dei raggi X

Con lo sviluppo e l'ottimizzazione di nuovi cuscinetti Barden affrontiamo il futuro della tecnica dei raggi X e della tomografia. Queste unità di supporto degli anodi rotanti raggiungono una velocità di rotazione di oltre 10.000 min -1 - in condizioni di funzionamento difficili. Si devono supportare elevate tensioni, il funzionamento è in condizioni di sottovuoto a 10-9 kPa e temperature da 400 a 500 °C.

Le unità di supporto completo hanno piste di rotolamento integrate sull'albero e sono progettate a pieno riempimento di sfere. L'albero ha una flangia per il fissaggio dell'anodo. Le unità hanno, in base alle esigenze dell'applicazione, un precarico fisso oppure a molla. Per poter garantire una lubrificazione efficace nelle condizioni di funzionamento estreme riportate, utilizziamo tecniche come il rivestimento superficiale al plasma oppure con bombardamento ionico. Su banchi prova interni, si controllano e si verificano le prestazioni dei cuscinetti per raggi X simulando le condizioni termiche e di sotto vuoto.

Il progresso della tecnica dei raggi X significa una maggiore qualità nella diagnostica e nella terapia ed un trattamento orientato alle esigenze del paziente. Questo comprende una rapida registrazione dei dati ed una ripresa ad alta risoluzione. I nostri cuscinetti per raggi X sono la prima scelta per applicazioni a raggi X e per scansioni nella tecnica medica orientata al futuro.